DaVinci Salute è diventato Elty! Gli stessi servizi in clinica ed online, in una veste nuova. LEGGI DI PIÙ

Massaggio sportivo: cosa è, come funziona e quando farlo

Revisionato da: Elty~March 01, 2024
8 minuti

Massaggio sportivo: cosa è e chi se ne occupa

Il massaggio sportivo è una tipologia efficace di massaggio terapeutico, ideato con l’obiettivo di assistere gli atleti di ogni livello: sia i dilettanti che gli sportivi professionisti. Le differenze principali rispetto al massaggio classico si basano tanto sulle tecniche che vengono impiegate quanto sullo scopo finale che si intende raggiungere.

Cominciamo dicendo che il massaggio sportivo si focalizza su zone del corpo esposte a maggiore stress e tensione nel corso delle attività fisiche. Tali aree generalmente variano in base allo sport praticato dall’atleta e dunque il massaggio viene personalizzato a seconda delle esigenze individuali. 

Lo scopo primario di un massaggiatore sportivo è di predisporre correttamente il corpo alle prestazioni sportive e di diminuire le possibilità di infortuni, collaborando assieme all’atleta nella fase di recupero al termine dell’allenamento o del torneo.

Le tecniche impiegate comprendono movimenti profondi e vigorosi, infatti nel massaggio sportivo i benefici più importanti sono quelli di favorire la circolazione sanguigna e aumentare la flessibilità. Altresì sono impiegate tecniche quali lo stretching e la mobilizzazione articolare, che si rivelano molto spesso utili per completare e perfezionare la prestazione sportiva e abbassare le probabilità di lesioni.

I professionisti che possiedono le dovute competenze in questo campo sono le figure del massaggiatore sportivo e dei fisioterapisti specializzati che, grazie ai loro studi e alla loro esperienza, conoscono le tecniche adeguate con cui agire.

Gli esperti dispongono di una conoscenza elevata dell’anatomia e della fisiologia umana, specialmente riguardo all’attività fisica e allo sport, e grazie alle loro nozioni riescono ad individuare le zone del corpo che richiedono particolari cure e anche ad applicare le tecniche più efficaci per il trattamento e il miglioramento delle prestazioni sportive.

La durata di un massaggio sportivo può variare notevolmente in base a diversi fattori, solitamente un messaggio sportivo pre-evento ha una durata di circa 30 minuti, mentre per un massaggio sportivo post-evento ci vogliono dai 45 ai 60 minuti. Infine per i massaggi sportivi svolti a cadenza regolare, magari come parte di un programma di allenamento o per il trattamento di condizioni specifiche, la durata è di almeno 60 minuti o più. Un massaggio da uno specialista in Italia ha un costo che varia mediamente dai 40 euro ai 100 euro, se effettuato presso una clinica privata.

Prenota un Massaggio sportivo a

Massaggio sportivo: come funziona

Il funzionamento del massaggio sportivo è strettamente legato ai suoi scopi finali, che possono essere migliorare le prestazioni sportive, prevenire infortuni e velocizzare il processo di recupero.

Per avere un quadro chiaro di come funziona il massaggio sportivo è necessario addentrarsi ulteriormente nelle tecniche impiegate per comprendere in che modo condizionino il corpo dell’atleta.

Il primo passo di un massaggio sportivo è costituito solitamente da una valutazione iniziale, grazie alla quale il massaggiatore sportivo individua le zone del corpo da esaminare. Questo monitoraggio si fonda su diversi elementi, quali la tipologia di sport praticato, il livello di attività recente, eventuali infortuni passati o presenti e le zone di tensione o dolore.

Successivamente all’identificazione delle zone da trattare, il massaggiatore sportivo mette in pratica delle tecniche mirate, che variano a seconda delle esigenze specifiche di ogni atleta.

In questo schema sono elencate le possibili tecniche utilizzate dal massaggiatore sportivo:

- Tecniche di massaggio profondo: sono indirizzate al rilassamento dei muscoli profondi, a diminuire le tensioni e aumentare la circolazione. Il massaggio profondo consente di lasciar andare le tossine accumulate nei muscoli nel corso dell’attività fisica, incoraggiando un rapido recupero;

- Stretching e mobilizzazione: il massaggio sportivo comprende fattori di stretching e mobilizzazione per migliorare la flessibilità e l’ampiezza di movimento. Rappresenta un lato fondamentale per prevenire gli infortuni, specialmente negli sport che esigono un’elevata agilità;

- Miglioramento della circolazione: tramite movimenti specifici, il massaggio sportivo incrementa la circolazione sanguigna consentendo un maggior afflusso di ossigeno e nutrienti ai muscoli ed elimina anche con successo i prodotti di scarto metabolico;

- Riduzione di dolore e gonfiore: dopo eventi come infortuni, traumi o attività fisiche intense è probabile provare dolore e gonfiore, ma tramite il massaggio sportivo è possibile diminuire questi sintomi stimolando il processo di recupero;

- Benessere mentale: il massaggio sportivo condiziona positivamente non solo il fisico, ma pure il benessere mentale dell’atleta favorendo la riduzione dello stress e stimolando la concentrazione, fattori preziosi per raggiungere prestazioni sportive ottimali.

Prenota una sedutia di Massaggio sportivo

Cerca la prestazione medica di cui hai bisogno.

Massaggio sportivo: quando farlo

La tempistica per eseguire un massaggio sportivo è fondamentale per ottimizzarne i benefici e il momento opportuno per praticarlo dipende da diversi elementi tra cui: la tipologia di sport praticato, il programma di allenamento, la presenza di eventuali infortuni o dolori muscolari e gli obiettivi specifici dell’atleta.

Il massaggio sportivo è di norma praticato prima dell’evento e si concentra sulla preparazione dell’atleta per una prestazione imminente, quindi viene svolto il più delle volte poco prima che cominci l’evento sportivo.

Lo scopo è quello di favorire la circolazione, migliorare la flessibilità e diminuire la tensione muscolare, perfezionando le prestazioni sportive. Il massaggio pre-evento risulta più breve e dinamico per provare a svegliare i muscoli senza provocare stanchezza.

Il massaggio sportivo è inoltre indicato al termine di una competizione o di un allenamento particolarmente intenso, in quanto aiuta nel recupero fisico e si focalizza nel rilassamento dei muscoli, nella diminuzione del gonfiore, nello stimolare l’eliminazione delle tossine e nella riduzione del rischio di crampi. 

Il massaggio sportivo post-evento è più profondo e lento ed ha come obiettivo quello di facilitare la rigenerazione muscolare e la diminuzione dei tempi di recupero.

Infine il massaggio sportivo è parte integrante di un programma di allenamento continuativo e viene effettuato regolarmente, a prescindere che vi siano eventi sportivi imminenti, con lo scopo di preservare i muscoli in buone condizioni, prevenire infortuni e aumentare la flessibilità. 

Il massaggio è personalizzato in base alle esigenze individuali di ogni atleta ed è incentrato sul trattamento di zone problematiche, che possono svilupparsi nel corso dell’allenamento costante.

Massaggio sportivo: benefici

Nel massaggio sportivo i benefici apportano numerosi vantaggi sia fisici che mentali per gli atleti di qualsiasi livello: non parliamo solo di preparazione a una gara ma anche di prevenzione, cura e rilassamento sia pre che post evento.

Vediamo ora di comprendere tramite un semplice elenco gli svariati benefici del massaggio sportivo nell’essere umano:

- Aumenta l’elasticità e la flessibilità dei muscoli;

- Migliora la circolazione sanguigna;

- Prepara fisicamente il corpo per l’attività fisica;

- Rilassa i muscoli tesi e contratti;

- Incrementa la consapevolezza corporea;

- Favorisce l’eliminazione delle tossine accumulate nei muscoli;

- Allevia il dolore muscolare e riduce il gonfiore;

- Riduce lo stress e la tensione;

- Attenua il dolore cronico e acuto;

- Potenzia la circolazione linfatica;

- Favorisce un sonno più profondo e rilassante;

- Supporta la riabilitazione fisica dopo infortuni;

- Aumenta l’ampiezza di movimento delle articolazioni;

- Riduce il rischio di problemi articolari a lungo termine.

Grazie all’innovativa piattaforma Elty puoi individuare rapidamente le cliniche sanitarie presenti nelle zone limitrofe alla tua abitazione o al tuo posto di lavoro e prenotare una visita in uno studio fisioterapico ad un prezzo conveniente e risparmiando tempo prezioso. Per usufruire del servizio è sufficiente disporre di un pc o della nostra APP mobile, attraverso la quale siamo in grado di gestire ogni fase fino alla visita.

Massaggio sportivo decontratturante: cosa è

Il massaggio sportivo decontratturante è una specifica tipologia di massaggio sportivo che si focalizza sul rilascio delle tensioni muscolari e sul trattamento delle contratture. Esso è specialmente consigliato per gli atleti che accusano rigidità o nodi muscolari spesso causati da allenamenti intensi, sovraccarichi muscolari o movimenti ripetitivi.

Le contratture muscolari sono zone di tensione che sorgono nei muscoli e possono rendere più complicato il movimento, scatenando dolore e condizionando negativamente le prestazioni sportive. 

Il massaggio sportivo decontratturante si pone l’obiettivo di rilassare queste aree di tensione, favorendo un rilascio profondo del tessuto muscolare e ripristinando una corretta funzionalità muscolare.

Nel corso del massaggio sportivo decontratturante il terapista impiega un mix di tecniche di massaggio profondo e specifiche manovre per operare sui muscoli e sui tessuti connettivi, alleviando il dolore e la rigidità, ma migliorando pure la circolazione sanguigna e facilitando il recupero muscolare e la rimozione delle tossine.

Gli specialisti che si occupano del messaggio sportivo decontratturante sono fisioterapisti o massaggiatori professionisti, che vantano una profonda conoscenza dell’anatomia muscolare e delle tecniche di massaggio più appropriate per affrontare le contratture e le tensioni muscolari.

Dottori che lavorano insieme

Vorresti parlare con un medico?

Ottieni un mese di chat illimitata con un medico a te dedicato

Scopri adesso

FAQ Massaggio sportivo: le risposte alle domande più frequenti

Quanto costa un massaggio sportivo?

Un massaggio sportivo in Italia costa solitamente tra i 40 euro e i 100 euro, rivolgendosi a una struttura privata.

A chi è rivolto il massaggio sportivo?

Il massaggio sportivo è rivolto agli atleti professionisti o dilettanti e a chiunque pratichi attività fisica regolare. È alquanto utilizzato da chi vuole migliorare le proprie prestazioni sportive, recuperare più velocemente dopo un esercizio o semplicemente conservare i muscoli in buone condizioni.

Chi è il massaggiatore sportivo?

Il massaggiatore sportivo è un professionista specializzato in tecniche di massaggio incentrate sulle esigenze degli atleti. Grazie alla formazione in ambito sportivo e a una conoscenza approfondita dell’anatomia e della fisiologia umana, possiede le competenze necessarie per trattare tensioni muscolari, contratture e altri problemi diffusi tra gli atleti. I massaggiatori hanno un ruolo chiave nel preparare il corpo alle prestazioni sportive e assistere nel recupero post-allenamento o post-gara.

Quali sono i benefici del massaggio sportivo?

I benefici del massaggio sportivo sono tanti e importanti: il miglioramento delle prestazioni sportive, un recupero più veloce, la prevenzione dagli infortuni, il rilassamento psicofisico, l’aumento della circolazione e della salute generale e il conservare più a lungo la flessibilità e la mobilità articolare.

Cosa fa il massaggiatore sportivo?

Il massaggiatore sportivo svolge diverse attività che comprendono: la valutazione delle condizioni fisiche, l’utilizzo di tecniche di massaggi, la preparazione dell’atleta in vista dell’attività agonistica e l’assistenza dell’atleta nel recupero post-evento fornendo consigli e supporto. 

Quanto dura un massaggio sportivo?

Un massaggio sportivo pre-evento dura circa 30 minuti, un massaggio sportivo post-evento necessita di un periodo di tempo compreso tra i 45 e i 60 minuti. La tempistica può variare a seconda delle situazioni e da quanto stabilito dallo specialista.

Prenota una sedutia di Massaggio sportivo

Cerca la prestazione medica di cui hai bisogno.