GuideDermatologiaDermatite: cos’è, quali sono i sintomi e come si cura

Dermatite: cos’è, quali sono i sintomi e come si cura

Revisionato da: Elty~March 18, 2024
6 minuti

Dermatite: cosa è

Con il termine dermatite si intendono in medicina le patologie riguardanti la cute, che si manifestano sotto forma di infiammazioni, pruriti, irritazioni, desquamazione intensa, secchezza e arrossamento della pelle: tali insorgenze possono arrecare nel soggetto interessato, oltre che un notevole fastidio e disagio fisico, pure un disturbo dal punto di vista estetico che non bisogna sottovalutare. La dermatite non è una malattia infettiva e dunque possiamo entrare tranquillamente a contatto con chi ne soffre senza correre il rischio di trasmissione della patologia.

Si tratta di una malattia alquanto diffusa in gran parte della popolazione a partire dai primi anni di vita, infatti in campo medico si parla spesso di dermatite dei bambini. Circa il 30% dei bambini in Italia ne soffre e in particolare nei neonati si manifesta in maniera cronica e recidiva generalmente provocata da un’iperattività immunitaria. La dermatite nei bambini di solito si presenta entro i primi sei mesi di vita tendendo a scemare a ridosso del primo periodo adolescenziale nella grande maggioranza dei casi.

Un’altra tipologia di dermatite molto diffusa, ma prevalentemente in età adulta, viene definita dermatite da contatto ed è causata dal contatto della cute con sostanze chimiche, lozioni o detersivi che possono irritare la pelle scatenando reazioni avverse. L’esposizione ripetuta a questi prodotti può provocare uno stato di infiammazione che, sebbene circoscritto alla parte del corpo interessata, può cronicizzarsi. Solitamente le reazioni della cute a queste sostanze sono abbastanza immediate e prodotti come i profumi, il mercurio o il cromo possono anche far scaturire quella che viene comunemente definita dermatite allergica.

Le dermatiti intaccano negativamente la vita quotidiana del paziente e, al fine di individuarne le cause ed una cura efficace, è importante rivolgersi tempestivamente ad uno specialista dermatologo qualificato così da poter ricevere assistenza e trovare un rimedio adeguato. Sulla nostra piattaforma Elty è possibile prenotare un consulto medico online nel giorno e nell’orario che si preferiscono, comodamente dal proprio PC. La visita e la prenotazione possono essere eseguite anche tramite l’APP di Elty sviluppata per i dispositivi mobile, oltre che naturalmente dal proprio computer.

Per quei pazienti che, oltre ad un problema fisico, avvertono pure dei disagi a livello mentale che ne condizionano le relazioni esterne e la quotidianità, offriamo anche l’opportunità di fissare visite con psicologi online che offrono il massimo rispetto della privacy e professionalità.

Prenota una visita dermatologica

Dermatite: sintomi più frequenti

I sintomi della dermatite sono vari e possono differenziarsi a seconda se la patologia è lieve, acuta oppure cronica. Nei casi in cui il paziente presenta bolle vicino alle quali spesso si formano croste, pelle gonfia ed eritemi non ci si deve allarmare, ma troviamo un indurimento della cute e desquamazione che aumentano la sensazione di irritazione e dolore allora bisogna agire velocemente. In genere manifestazioni cutanee come rossore, erosioni, vescicole e anche le sensazione di calore sono sintomi evidenti della dermatosi infiammatoria, ma anche l’arrossamento cutaneo e il prurito su mani, piedi, parte interna dei gomiti o quella posteriore delle ginocchia sono tutti sintomi di dermatite.

Nei casi più gravi il paziente si gratta a causa del forte prurito e questo può generare tagli o ferite che necessitano di cure immediate per evitare infezioni. Altri sintomi che possono aiutarci a capire se siamo o meno affetti da dermatite sono la secchezza della pelle, ma anche l’arrossamento del viso e delle gambe. Nella dermatite da stress, che solitamente compare all’improvviso, la pelle si presenta arrossata, con una desquamazione pronunciata e secchezza delle zone interessate. La dermatite da stress appare solitamente in aree come il cuoio capelluto, le mani ed il volto.

A seconda dell’età i sintomi della dermatite nei bambini possono acquisire varie forme sul loro corpo: essi fino al primo anno di età vengono colpiti maggiormente sul viso, ma crescendo si sviluppa la secchezza cutanea e le lesioni appaiono principalmente sugli arti. Dal quinto anno di età sino all’età adolescenziale si modificano ulteriormente i sintomi e le lesioni, che tendono a comparire principalmente vicino alle palpebre con una forte sensazione di prurito. Finito il periodo dell’adolescenza, se trattata in maniera efficace, solitamente la dermatite tende a scomparire.

Vi è poi la dermatite seborroica del cuoio capelluto che colpisce con una percentuale più alta la zona epidermica e il viso, tale patologia si presenta con un’intensa infiammazione della cute che generalmente peggiora durante l’inverno e migliora durante l’estate, ma viene influenzata anche dalla mancanza di sonno e riposo che ne può aggravare gli effetti. Sintomi come forfora, prurito, macchie rosse sulla pelle e squame sono indicatori della presenza di questa malattia infiammatoria.

Dermatite: cause

Quando si affronta il tema della dermatite, le cause che la provocano possono essere diverse e vengono di solito individuate dopo aver svolto un’accurata analisi sulla tipologia di sintomi che affligge il soggetto. Tuttavia le cause più comuni che possono portarci a sviluppare la malattia sono il contatto con sostanze che generano prurito o con alcuni tipi di particolari piante oppure con sostanze chimiche quali detersivi e altri solventi.

Un altro fattore che può provocare il formarsi della dermatite possono essere gli squilibri ormonali, una predisposizione genetica o lo stress psicofisico come dimostra la dermatite da stress di cui abbiamo parlato sopra.

Entrare in contatto prolungato con allergeni ambientali o chimici come metalli, resine, oli o coloranti può essere fattore scatenante dello svilupparsi della patologia. La permanenza in ambienti a temperatura elevata oppure umidi o ancora caratterizzati da aria secca possono esasperare la nascita di screpolature della cute.

Persino l’utilizzo di indumenti come maglioni, felpe o magliette, se prodotti con sostanze chimiche, può generare la dermatite, ma anche l’assunzione di determinati farmaci o il respirare gas e fumi favorisce la possibilità di insorgere della malattia. Pure gli eccessi alimentari, uno stile di vita poco sano, le infezioni e le irritazioni possono essere la causa del formarsi della dermatite nelle aree che abbiamo già elencato.

Dermatite: cura e rimedi online

Si può curare con efficacia la dermatite affidandosi alla piattaforma Elty, tramite la quale si possono inviare le foto al proprio medico di base delle zone del corpo interessante e, inoltre, grazie al nostro servizio di telemedicina, è possibile ricevere dal dottore col quale si è svolta la visita la prescrizione online dei farmaci da somministrare così da scaricare la ricetta elettronica per poter acquistare in farmacia gli specifici medicinali utili alla cura.

Di sicura importanza per la cura della dermatite è l’allontanamento dall’agente causante, ma come abbiamo ripetuto più volte a seconda dei vari tipi di dermatite bisogna utilizzare specifiche cure. Si possono trovare nelle farmacie prodotti capaci di alleviare il prurito o l’infiammazione come creme e magnesio, naturalmente consigliatici dal nostro medico online. Anche l’applicazione di creme a base di cortisone serve in genere a mitigare i fastidi generati dalla dermatite, lo stesso vale per i prodotti emollienti e idratanti che possono essere applicati sulla cute. Se il nostro dermatologo online sospetta che soffriamo di una dermatite allergica può consigliare di eseguire il patch test attraverso cui possiamo individuare con precisione le sostanze che causano la malattia.

La prevenzione è pure importante: bisogna mantenere sempre una pelle idratata ed evitare di lavarsi spesso con prodotti come i bagnoschiuma che possono contenere al loro interno sostanze che potrebbero indebolire la barriera cutanea. Un altro rimedio per la dermatite allergica è una terapia cortisonica per un periodo limitato. In alcuni casi si può intervenire con la fototerapia, ossia l’uso di raggi ultravioletti che possono contribuire alla diminuzione dei sintomi più evidenti.

La piattaforma online Elty offre ai pazienti affetti da dermatite la grande possibilità di ricevere un’assistenza tanto tempestiva quanto professionale grazie ad un innovativo servizio di televisita via chat/audio/video, da svolgere con il nostro personale qualificato formato da dottori, dermatologi e psicologi online. Si può effettuare il teleconsulto serenamente da casa propria o dal posto di lavoro, poiché è sufficiente disporre di una connessione internet funzionante.

Prenota una visita dermatologica

Cerca la prestazione medica di cui hai bisogno.