DaVinci Salute è diventato Elty! Gli stessi servizi in clinica ed online, in una veste nuova. LEGGI DI PIÙ

RX rachide lombosacrale: cos’è, come funziona e quando farla

Revisionato da: Elty~March 18, 2024
7 minuti

RX rachide lombosacrale: cos’è e chi se ne occupa

L’RX rachide lombosacrale è un esame diagnostico veloce e indolore, noto in campo medico anche come radiografia della regione lombo-sacrale della colonna vertebrale. Grazie all’impiego dei raggi X il test produce immagini accurate e nitide delle strutture ossee localizzate nella zona bassa della schiena.

La zona lombo sacrale della colonna vertebrale comprende le vertebre lombari, ossia la zona inferiore della colonna vertebrale, e l’osso sacro, che è connesso alla parte inferiore della colonna posizionata sopra il coccige.

L’esame RX viene solitamente effettuato da un tecnico radiologo presso un ospedale pubblico o una clinica radiologica, che deve essere ben attrezzata per ultimare correttamente l’intera procedura.

L’RX rachide lombosacrale è molto diffusa nel settore della medicina per merito della sua capacità di fornire informazioni essenziali sulle probabili cause di dolore alla schiena, rigidità o ulteriori sintomi collegati alla zona bassa della schiena.

La RX rachide lombosacrale è poi in grado di individuare numerose patologie quali ernie del disco, fratture, allineamento anormale delle vertebre, artrosi e altre malattie degenerative della colonna vertebrale, fornendo ai medici informazioni preziose per svolgere una diagnosi accurata e per la pianificazione del trattamento più efficace.

Nel corso dell’esame RX è possibile visionare le vertebre individuali e il loro allineamento e pure gli spazi intervertebrali nei quali sono localizzati i dischi. I raggi X riescono a mettere in evidenza zone usurate, eventuali danni ai dischi, calcificazioni e se vi sono anomalie ossee. 

In ogni caso va sottolineato come una radiografia del genere riguardi specialmente le strutture ossee ma non fornisce immagini minuziose dei tessuti molli, quali i dischi intervertebrali, i muscoli o i legamenti.

Per comprendere il rachide cos’è riteniamo importante sapere che viene solitamente chiamato colonna vertebrale, ossia una struttura di primaria importanza del corpo umano in grado di compiere funzioni fondamentali di supporto e protezione. Il rachide è diviso in diverse regioni quali cervicale, toracica, lombare, sacrale e coccige.

Il rachide lombosacrale infatti sostiene la testa e contribuisce a sorreggere il peso del corpo superiore distribuendolo ai membri inferiori ed è anche il fulcro centrale per il movimento del corpo. Inoltre all’interno del rachide scorre il midollo spinale, una parte del sistema nervoso che connette il cervello con il resto del corpo, per di più le vertebre forniscono una protezione essenziale per il tessuto nervoso. 

Infine è importante sapere che la RX rachide lombo sacrale non può essere svolta dalle donne incinta in quanto vengono impiegate radiazioni ionizzanti che potrebbero danneggiare il feto.

Prenota la tua RX rachide lombosacrale a

RX rachide lombosacrale: come funziona

L’RX rachide lombosacrale è un esame non invasivo e indolore che non richiede particolari preparazioni e al termine del quale il paziente può immediatamente tornare a svolgere le proprie attività quotidiane.

L’esame RX rachide-lombosacrale è altamente impiegato per diagnosticare ed esaminare le condizioni che interessano la zona bassa della schiena quali lesioni, patologie degenerative, ernie del disco e ulteriori anomalie strutturali.

Prima dell’inizio dell’esame alla persona viene chiesto di togliere eventuali gioielli, cinture ed altri oggetti metallici, che potrebbero interferire con la qualità delle immagini radiografiche. Successivamente il tecnico radiologo indica all’individuo la posizione da assumere sul tavolo radiografico, che può cambiare in base alla tipologia di immagini richieste dal medico. 

Il paziente può dunque essere fatto sdraiare sulla schiena, sul fianco o anche di stare in piedi e in ognuna di queste posizioni è importante restare fermi, così da ottenere immagini nitide. Per raggiungere l’obiettivo vengono utilizzati dei cuscini per consentire al paziente di mantenere la posizione corretta sentendosi maggiormente a proprio agio.

Dopo aver suggerito la posizione da adottare, il tecnico si dirige verso una cabina protetta per attivare la macchina dei raggi X, che verrà avvertita dall’individuo tramite un leggero rumore, che essa emette mentre raccoglie le immagini.

Abitualmente vengono realizzate varie radiografie da diverse angolazioni al fine di ottenere una vista completa del rachide lombosacrale. Il medico può chiedere al paziente di trattenere il respiro per un breve periodo così da evitare il movimento causato dalla respirazione.

Al termine dell’esame la persona può riprendere le proprie attività in sicurezza poiché non vi sono effetti collaterali legati ai raggi X ai quali prestare attenzione.

Le immagini radiografiche vengono quindi analizzate da un radiologo, che redige un referto accurato e minuzioso solitamente inviato al medico di base del paziente, il quale ne discuterà i risultati durante una successiva visita.

Prenota la tua prossima RX rachide lombosacrale

Cerca la prestazione medica di cui hai bisogno.

RX rachide lombosacrale: quando farla

Riuscire a stabilire quando effettuare una RX rachide lombosacrale dipende da numerosi fattori strettamente legati ai sintomi e alle condizioni di salute della persona ed è una decisione che viene presa in comune accordo con il proprio medico di base al termine di una valutazione approfondita riguardo i sintomi, la storia clinica e le esigenze specifiche di ogni singolo caso.

In questo elenco riportiamo gli scenari principali che rendono l’rx rachide lombosacrale un esame particolarmente consigliato:

- Dolore alla schiena inferiore: il paziente che evidenzia un dolore persistente nella parte bassa della schiena, grazie all’RX rachide-lombosacrale può identificarne la causa scatenante soprattutto nel caso in cui vi sia la necessità di escludere o confermare problemi strutturali;

- Lesioni o traumi: nel caso vi siano lesioni o traumi alla schiena come quelli provocati da incidenti o cadute, la radiografia rachide lombosacrale è in grado di mostrare fratture, disallineamenti vertebrali o altri danni ossei;

- Problemi di postura o deformità: le persone con sospette deformità spinali quali la scoliosi o la cifosi oppure che faticano a mantenere una determinata posizione per lungo tempo, effettuando una radiografia possono avere una nitida visione del grado e dell’entità della deformità;

- Patologie degenerative: se si manifestano sintomi che indicano patologie degenerative quali l’artrosi o l’osteoporosi svolgere una radiografia rachide lombo sacrale permette di rilevare cambiamenti quali il restringimento degli spazi intervertebrali o la presenza di speroni ossei;

- Monitoraggio e prevenzione: l’RX rachide lombo sacrale viene effettuata in maniera periodica con lo scopo di prevenire oppure osservare l’evoluzione di eventuali malattie e anche la risposta al trattamento sugli individui che presentano già una diagnosi di patologie o disturbi che interessano il rachide lombosacrale;

- Prima di fare interventi chirurgici: l’RX rachide lombosacrale fornisce informazioni preziose per la pianificazione chirurgica prima di procedere con interventi chirurgici sulla colonna vertebrale.

RX rachide lombosacrale: quanto costa e quanto dura

Generalmente per l’RX rachide lombosacrale il costo cambia in base alla clinica a cui ci si rivolge e alla Regione in cui viene svolto l’esame. Se si effettua l’RX rachide lombosacrale in una delle cliniche convenzionate con Elty, il prezzo oscilla tra 40 euro e 90 euro.

Solitamente la durata media dell’esame RX rachide lombosacrale è di circa 15-20 minuti rendendolo dunque un test veloce oltre che indolore nella maggior parte delle situazioni.

Non lasciarti sfuggire l’opportunità che nasce dall’innovativa piattaforma Elty di individuare le migliori cliniche e strutture con noi convenzionate vicine alla tua zona abitativa o al posto di lavoro e di prenotare una visita in maniera rapida ed economicamente vantaggiosa. Il servizio è facilmente fruibile da pc o da APP mobile e consente di fissare un appuntamento con un medico specialista risparmiando soldi e tempo prezioso.

Dottori che lavorano insieme

Vorresti parlare con un medico?

Ottieni un mese di chat illimitata con un medico a te dedicato

Scopri adesso

FAQ RX rachide lombosacrale: le risposte alle domande più frequenti

Cos’è RX rachide lombosacrale?

L’RX rachide lombosacrale è un esame diagnostico che utilizza i raggi X per ottenere delle immagini chiare della parte inferiore della colonna vertebrale, in particolare le regioni lombare e sacrale. La parte inferiore della colonna vertebrale comprende le vertebre inferiori della schiena e l’osso sacro. Il test consente di identificare lesioni o fratture delle vertebre, patologie degenerative quali l’artrosi, deformità spinali quali scoliosi o cifosi ed eventuali ernie del disco o altre anomalie che condizionano i nervi spinali.

Cosa si vede da RX rachide lombosacrale?

Grazie alla radiografia rachide lombosacrale è possibile ottenere immagini chiare della struttura delle vertebre esaminando la loro forma, dimensione e allineamento. Inoltre è possibile osservare gli spazi tra le vertebre nei quali si trovano i dischi intervertebrali e anche segni di artrosi o di ulteriori alterazioni degenerative che rappresentano un campanello d’allarme dell’artrosi. Infine l’rx rachide-lombosacrale evidenzia la presenza di fratture o lesioni ossee e identifica disturbi quali scoliosi e malformazioni congenite o legate a patologie specifiche.

Come si esegue RX rachide lombosacrale?

L’esame comincia con il tecnico radiologo che fa posizionare la persona sul tavolo radiografico, la posizione cambia in base alle specifiche necessità del caso. In seguito il tecnico si allontana per azionare la macchina dei raggi X e viene chiesto all’individuo di restare immobile e, in alcune circostanze, di trattenere il respiro per un breve periodo. Per ottenere una visione globale del rachide lombosacrale possono rendersi necessarie immagini da diverse angolazioni. 

Quanto costa RX rachide lombosacrale?

Se si effettua l’RX rachide lombosacrale in una delle cliniche convenzionate con Elty, il prezzo oscilla tra 40 euro e 90 euro.

Prenota la tua prossima RX rachide lombosacrale

Cerca la prestazione medica di cui hai bisogno.