DaVinci Salute è diventato Elty! Gli stessi servizi in clinica ed online, in una veste nuova. LEGGI DI PIÙ

Visita osteopatica: cosa è, come funziona e quando farla

Revisionato da: Elty~March 12, 2024
7 minuti

Visita osteopatica: cosa è e chi se ne occupa

La visita osteopatica è una pratica terapeutica che si pone come obiettivo il potenziamento della salute generale di un individuo, attraverso il trattamento manipolativo e il bilanciamento della funzione muscoloscheletrica dell’organismo.

L’osteopatia adotta un approccio curativo olistico ed è fondata sulla consapevolezza che le varie zone del corpo siano collegate tra loro e che lo stato di salute di una incida inevitabilmente anche sulle altre.

Per avere un quadro completo su cosa cura l’osteopatia è importante essere a conoscenza della sua efficacia nel trattamento di disturbi collegati allo stress, come l’insonnia o la tensione muscolare cronica, inoltre l’osteopatia permette di curare correttamente molteplici condizioni attinenti a dolori muscolo-scheletrici, che comprendono mal di schiena, dolore al collo, sciatica, problemi articolari quali l’artrite, mal di testa e emicranie, disturbi posturali e altro ancora.

Le figure di riferimento maggiormente competenti nel settore sono gli osteopati che, durante il loro periodo di formazione, si sono specializzati in particolare nel diagnosticare e trattare gli squilibri fisici. Lo specialista in questione impiega metodi manuali non invasivi per attenuare il fastidio o il dolore, ristabilire la praticità e anche migliorare la salute e il benessere del paziente mediante il trattamento osteopatico.

Il trattamento osteopatico è una tipologia di cura manuale che, ribadiamo, non risulta invasiva ed è applicabile in tutte le varie zone del corpo di una persona. Nel corso di un trattamento osteopatico lo specialista impiega metodi manuali per aumentare la mobilità e la funzionalità delle articolazioni, diminuire la tensione muscolare, perfezionare la circolazione sanguigna e assistere il corpo nella guarigione naturale.

Per poter comprendere ulteriormente cos’è l’osteopatia vale la pena sapere che i principi su cui si basa prevedono l’utilizzo di tecniche strutturali con l’obiettivo di ripristinare la mobilità ossea e articolare, cranio sacrali e viscerali. Ognuna di queste tecniche ha un effetto sia meccanico che neurologico incoraggiando la capacità del corpo di auto-controllarsi e auto-curarsi.

Gli osteopati si focalizzano sul paziente prendendo in esame i sintomi fisici e anche i condizionamenti psicologici e ambientali sulla sua salute e sono in grado di contrastare ulteriori problematiche quali il dolore cronico, i disturbi posturali, le tensioni muscolari e ulteriori disagi muscoloscheletrici.

Effettuare la visita osteopatica consente dunque di sviluppare un trattamento che non prevede l’impiego di farmaci o di interventi chirurgici, limitando significativamente eventuali complicazioni o effetti collaterali. Ovviamente l’osteopata non soltanto prende in considerazione i sintomi che affliggono il paziente, ma ne determina con precisione la causa.

Prenota la tua Visita Osteopatica a

Visita osteopatica: come funziona

La visita osteopatica mette in pratica le conoscenze e gli studi dell’osteopatia ponendo maggiore attenzione sul miglioramento della salute e del benessere generale del paziente e non soltanto sulla risoluzione dei sintomi. 

La visita osteopatica comincia con il paziente che espone all’osteopata la propria storia clinica, i sintomi attuali, lo stile di vita e le abitudini quotidiane, così che lo specialista possa capire se vi siano fattori esterni che condizionano negativamente la salute.

Il passo successivo è costituito dall’esame fisico durante il quale l’osteopata analizza la postura del paziente e svolge varie considerazioni per esaminare la mobilità delle numerose aree del corpo per verificare che non vi siano punti di tensione o restrizione.

In seguito lo specialista individua il trattamento necessario che può comprendere tecniche di manipolazione per ripristinare la mobilità delle articolazioni, tipologie di stretching per allungare i muscoli tesi e specifici massaggi per aumentare la circolazione e diminuire la tensione muscolare. L’osteopata in determinate situazioni, può ricorrere a tecniche di mobilizzazione delicata per rilassare e ordinare le funzioni del corpo.

Nel corso del trattamento l’osteopata si accerta poi che l’individuo sia a proprio agio, esponendo per bene quali tecniche sta mettendo in pratica per arrivare alla risoluzione del problema, così da coinvolgere e far comprendere meglio le modalità e l’obiettivo finale. 

L’ultimo step della visita osteopatica vede l’osteopata raccomandare esercizi da svolgere presso la propria abitazione, cambiamenti nello stile di vita o nella dieta e ragguagli su come controllare i sintomi a casa. 

Qualora vi sia la necessità vengono programmate ulteriori visite osteopatiche per verificare i progressi e individuare eventuali correzioni o modifiche da apportare al trattamento scelto in precedenza.

Prenota la tua prossima Visita Osteopatica

Cerca la prestazione medica di cui hai bisogno.

Visita osteopatica: quando prenotare

La visita osteopatica è un prezioso strumento di cura e prevenzione per una moltitudine di sintomi e situazioni spiacevoli. Sono davvero tante, del resto, le ragioni che possono indurre il paziente ad affidarsi ad un osteopata con l’obiettivo di migliorare la propria condizione di salute e di benessere generale.

Ma vediamo ora un elenco dei sintomi che ti aiuteranno meglio a capire l’osteopatia cosa cura e quando è consigliabile rivolgersi ad un’osteopata per fare una visita:

- Dolori muscolo-scheletrici: sono una delle cause più diffuse e comprendono condizioni quali mal di schiena, sciatica, dolori articolari o tensioni muscolari derivanti solitamente da una postura scorretta, da lesioni o da stress e talvolta da traumi;

- Problemi posturali: l’osteopatia è particolarmente consigliata per far fronte a problematiche collegate per l’appunto alla postura, spesso provocate da lunghi periodi seduti alla scrivania da lavoro o da abitudini giornaliere sbagliate;

- Cefalee e emicranie: l’osteopata agisce efficacemente contro il mal di testa in particolare se relativo a tensioni nella zona del collo o nell’area cervicale;

- Disturbi digestivi: i trattamenti osteopatici intervengono per contrastare disagi quali il reflusso gastroesofageo, la sindrome dell’intestino irritabile e ulteriori malesseri digestivi che limitano la mobilità e la funzionalità del sistema digestivo;

- Dolore cronico: un vantaggio ulteriore della visita osteopatica è rappresentato dall’impronta olistica per la gestione del dolore cronico che non si concentra soltanto sui sintomi ma indaga anche sulle cause correlate;

- Stress e tensione: il trattamento osteopatico permette di risolvere le conseguenze fisiche dello stress come la rigidità o la tensione;

- Recupero da lesioni: l’osteopatia permette di recuperare la mobilità persa o danneggiata dopo eventuali lesioni e fornisce supporto prezioso nel processo di guarigione;

- Problemi respiratori: le tecniche osteopatiche permettono di aumentare la meccanica respiratoria e diminuire i sintomi e per questo motivo vengono impiegate per contrastare l’asma e la bronchite cronica;

- Disturbi del sonno: l’osteopatia dà supporto per alleviare le problematiche collegate al sonno e spesso associate a dolori fisici o tensione;

- Benessere generale:in assenza di sintomi specifici o di problemi fisici la visita osteopatica contribuisce in ogni caso ad aumentare il benessere generale e la qualità della vita diminuendo e prevenendo disturbi o disagi.

Visita osteopatica: quanto costa e quanto dura

Generalmente per la visita osteopatica il prezzo può cambiare in base alla clinica a cui ci si rivolge e alla Regione presso cui viene svolto l’esame. Se si effettua la visita osteopatica in una delle cliniche convenzionate con Elty, il prezzo oscilla tra 35 euro e 80 euro.

La durata della visita osteopatica può variare a seconda del tipo di necessità che presenta il paziente caso per caso, ma generalmente dura tra i 40 e i 60 minuti.

Elty offre un prezioso supporto ai propri utenti, che possono prenotare una visita da un medico specialista in una struttura con noi convenzionata in tempi rapidissimi, tramite dispositivo mobile o desktop. Sulla nostra piattaforma puoi subito individuare la clinica più vicina a te e prenotare nel giorno e nell’orario che preferisci, evitando quindi lunghe attese e noiosi spostamenti.

Dottori che lavorano insieme

Vorresti parlare con un medico?

Ottieni un mese di chat illimitata con un medico a te dedicato

Scopri adesso

FAQ Visita osteopatica: le risposte alle domande più frequenti

Quanto costa una visita osteopatica?

Se si effettua la visita osteopatica in una delle cliniche convenzionate con Elty, il prezzo oscilla tra 35 euro e 80 euro.

Come avviene la prima visita osteopatica?

La prima visita osteopatica vede il paziente riferire all’osteopata la propria storia clinica, i propri sintomi e disturbi, in seguito lo specialista palpa con le mani i tessuti ed esamina le strutture da trattare con lo scopo di curare il sintomo e individuare quale sia la causa alla base del dolore o fastidio. Infine stabilisce il trattamento osteopatico più valido da intraprendere.

Come funziona visita osteopatia?

La visita osteopatica comincia con l’anamnesi, ossia la raccolta delle informazioni sulla storia medica del paziente, successivamente viene svolto un esame fisico e in seguito l’osteopata valuta la struttura e la consistenza dei tessuti. Infine individua il tipo di trattamento osteopatico necessario per risolvere il problema.

Che cos’è l’osteopatia?

L’osteopatia è una pratica terapeutica olistica che si occupa di prevenire e contrastare le disfunzioni muscolo-scheletriche e anche di migliorare il benessere del paziente tramite la manipolazione e l’aggiustamento di alcune parti del corpo. L’osteopata non solo si occupa della struttura fisica ma pure della relazione tra essa e le funzioni del corpo, utilizzando tecniche manuali, massaggi e stretching per migliorare la mobilità e alleviare il dolore del paziente.

Cosa cura l’osteopatia?

L’osteopatia tratta e cura varie condizioni e disturbi quali i dolori muscolo-scheletrici, i problemi posturali, le cefalee ed emicranie, i disturbi digestivi, i dolori cronici, lo stress e la tensione, ma è altresì valida per il recupero da lesioni, i problemi respiratori e i disturbi del sonno.

Quanto dura un trattamento osteopatico?

Un trattamento osteopatico dura generalmente un periodo di tempo compreso tra i 40 e i 60 minuti.

Prenota la tua prossima Visita Osteopatica

Cerca la prestazione medica di cui hai bisogno.